La nostra cara Barbara Pelizzon ha organizzato una mostra dei suoi lavori all’Ostricaro.
La  caratteristica della sua opera e’ l’uso di ritagli di giornali, velo di fibra di vetro,silicone,smalto.

Da Lele L’Ostricaro
Via Pietro Errera 3, 30035 Mirano VE
Dal 10 Dicembre 2015 – Al 20 Gennaio 2016.

” I lavori di Barbara Pelizzon indagano una sorta di archeologia dell’immagine.A comporre l’opera,elementi abilmente accostati secondo una raffinata logica compositiva.Il materiale proviene da riviste che l’artista lavora e modifica attraverso numerosi passati tecnici che rendono il gusto e l’emozione della fotografia accanto ad una riflessione sull’informazione e sui giornali di oggi,niente altro  forse che il banale passato di domani.

Questo tipo di operazione innesca una narrazione e un racconto di storie,fatti avvenimenti, delineando un possibile destino per ciascuna di queste immagini. Memorie di un passato che non esiste più, avvisaglie di un futuro escludendoli temporaneamente dal flusso spazio-tempo della storia;così sfalsati,distanti,mascherati,li vediamo diversi e allo stesso tempo si apre su di loro una nuova visione che svela la dimensione fittizia,costruita e traditrice della memoria.”

Il sito della Barbara ( www.barbarapelizzon.com)
Facebook: Barbara Pelizzon
Tel. 338 40 76 902